Safarà Editore: quale libro portare in vacanza?

Ciao a tutti

Siamo ormai in piena estate e qualsiasi siano i programmi per questi mesi, un buon libro non può assolutamente mancare. Ci pensa Safarà Editore a soddisfare ogni vostro desiderio con una carrellata di libri adatti a qualsiasi pubblico. Dai distopici ai thriller d’autore ai romanzi storiaci: non dovete fare altro che sedervi e scegliere comodamente quale sarà la vostra prossima lettura.

Continua a leggere!

Annunci

Anteprima “Aeroplani di carta” di Dawn O’Porter • Un’istantanea indimenticabile del potere dell’amicizia al femminile.

Ciao a tutti

Ricordate il film Thelma & Louis con l’incredibile Susan Sarandom e Geena Davis? La storia che vorrei proporvi oggi ricorda un po’ le due amiche che agli inizi degli anni ’90, dopo aver attraversato l’America a bordo di una vecchia Ford Thunderbird, furono un esempio 17315134ancora citato di libertà e femminismo. Benché considerato l’epilogo, quest’ultima tesi venne fortemente contestata all’epoca.

Una storia che ne ripercorre le orme ma che si speri si concluda in diverso modo, viene raccontata in “ Aeroplani di carta”, libro divertente e profondo della scrittrice Dawn O’Porter. Pubblicato da Safarà e disponibile dal 2 Marzo in tutte le librerie, il libro vi riporta indietro nel tempo, alla prima metà degli anni ’90, in un’età in cui tutto è permesso, tutto può accadere. Le protagoniste quindicenni, Renée e Flo, studentesse quindicenni, non potrebbero essere più diverse. Il loro è un mix quasi impossibile se si consideri la riservatezza di una e l’estrosità dell’altra. Ad unirle però è un profondo senso di solitudine che coinvolge le loro famiglie e che le porta, con non pochi ostacoli, ad un’inaspettata amicizia e ad esperienze fuori dal comune. L’adolescenza in una piccola città e l’amicizia tutta al femminile raccontata dalla delicata ed ironica penna di una scrittrice che vi immergerà negli anni della curiosità, delle poche regole, della sregolatezza.

Continua a leggere!

Anteprima ” La notte di Enea” di Alberto Sorge • Il racconto di un’intera notte e di due ragazzi che rincorrono il destino

Ciao a tutti

Sono le 00:36 mentre scrivo questo post e ho appena letto una trama interessantissima di un libro che mi piacerebbe molto suggerirvi.

Indirizzato a giovani adulti, il libro in questione si intitola “ La notte di Enea” dello scrittore Alberto Sorge, pubblicato il 12 Gennaio per Safarà Editore. Mi ha incuriosito molto la trama in quanto inizia con una naturalezza un po’ ambigua, e termina con il colpo d’ascia che ti fa dire “ voglio questo libro”. La potete trovare di seguito; giudicate voi e poi ditemi se non vi è venuta voglia di leggerlo!

A presto, Franci!

●••○••●

libro-notte-eneaLa notte di Enea

di Alberto Sorge


Editore: Safarà Editore

Data d’uscita: 12 Gennaio

«Enea comprese definitivamente che la bellezza era solo una bugia, e che la felicità non era altro che una stupida illusione, che dura il tempo di una parola.
Che dura il tempo di una promessa.
Che dura il tempo di un addio».

I piatti che si frantumano per terra. L’acqua che scorre dal rubinetto. La porta che sbatte con violenza. E poi le grida di sua madre. Ma Enea è disteso sul letto, accanto ai suoi quindici anni, e fa finta di non sentire.
Perché sa che quella è la sua notte, e che nessuno potrà̀ portargliela via.

Giulia è bella, educata, intelligente, ricca. Ha tutto. Ma non sente più niente. Aspetta Enea, e la sua notte, ma non riesce più a sorridere. Perché sa che quella notte Enea diventerà un assassino.

●••○••●

Alberto Sorge è scrittore, sceneggiatore e critico cinematografico. Nel 2006 scrive e dirige il cortometraggio “Martedì pomeriggio”, tra i titoli selezionati dal Milano Film Festival. Curatore di numerose opere di video-arte, dal 2011 è responsabile del corso di scrittura creativa “Riflessi di cinema”, destinato agli studenti delle Scuole Superiori e delle Università (Dams, Lettere e Filosofia). Nel 2012 è produttore del documentario di Cristian Natoli “Per mano ignota”, finalista ai David di Donatello dello stesso anno. Nel 2013 pubblica il suo primo romanzo “Mare nero” e il fumetto “Il pagliaccio e la luna”, per le illustrazioni di Simone Arena. Nel 2015 è co-sceneggiatore del film “Figli di Maria”, opera prodotta dal regista greco Thanos Anastopoulos e da Nicoletta Romeo.