Blog Tour • Focus on Roo | “Il resto della storia” di Sarah Dessen

Ciao a tutti

Oggi vi parlo di una nuova uscita per HarperCollins, “ Il resto della storia” della scrittrice Sarah Dessen, un nome abbastanza conosciuto tra la letteratura per ragazzi.

Il protagonista della mia tappa è uno dei personaggi che incontrerete nell’arco della storia, un amico fidato che aiuterà la nostra Emma Saylor.

Continua a leggere “Blog Tour • Focus on Roo | “Il resto della storia” di Sarah Dessen”

Review party • “Stelle gemelle” di Jessi Kirby

Ciao a tutti
Benvenuti al Review Party della nuova uscita targata Harper Collins, disponibile da oggi in libreria. Il libro è “Stelle gemelle” di Jessi Kirby.

Stelle gemelle
di Jessi Kirby


Un’impresa non di poco conto quella che l’autrice ha deciso di intraprendere con questo libro. Un po’ simile a quella che la protagonista si appresta a fare dalle prime pagine. La morte di una persona cara scombussola a tal punto che ogni azione fatta in seguito, per quanto fuori dagli schemi possa sembrare, acquista la sua normalità. Anche volere fare più di 300 kilometri di tracking senza avere la minima esperienza. Mari però non vede alternativa: quello che era il piano della cugina Bri ora è il suo e forse sarà l’unica occasione che ha per mettere finalmente ordine in quel mondo di incertezza che la morte si è portata dietro.

Un approccio giovane ad uno dei temi più trattati e più pericolosi presenti nella letteratura: la ricerca del proprio posto nel mondo, il desiderio di dare consistenza alla proprio vita. L’autrice, complice una giovane protagonista, ne parla come se fosse un diario segreto, soffermandosi esclusivamente sul percorso interiore di Mari, sulla sue evoluzione. Sono pochi dialoghi, magari neanche tanto brillanti, in un continuo accavallarsi di pensieri e paure, di conquiste e scoperte.

Per quanto la storia nel complesso mi abbia incuriosito, mi sono resa conto ben presto che un libro simile prevede un lettore interessato esclusivamente alla maturazione del personaggio. Disposto quindi anche a chiudere un occhio su qualche mancanza. Io purtroppo non sono un tipo simile, e per me il libro si mantiene su un livello medio di coinvolgimento. Il suo passato mi ha commossa, ma Mari non mi ha coinvolta a tal punto da fare il tifo per lei. Capisco le motivazioni che la spingono ma allo stesso tempo a lungo andare l’ho trovata un po’ noiosa e leggermente irrealistica. Voglio dire, per quanto tu sia sconvolta, non ha deciso di chiudersi in una spa, ma di scalare una montagna. La preparazione è superficiale e alquanto impossibile. Altro aspetto che non mi è piaciuto è stato l’inserimento del romance: se il libro fosse restato sulla linea di Into the wild, mi avrebbe catturata molto di più. Una lettura motivazionale sicuramente, più indirizzata ad un pubblico giovane però che a lettori che puntano alla profondità e alla completezza.

C’è il tema della morte certo, ma anche l’importanza di essere se stessi nel nostro mondo digitalizzato. E la facilità con i social di costruirci una vita completamente nuova. Di contralto abbiamo l’amicizia vera, quella alla quale affideresti la tua vita in un tornante innevato. Abbiamo delle premesse validissime che se affrontate con un background completo e dei personaggi molto più caratterizzati, Stelle gemelle da libro adolescenziale sarebbe diventata una storia adatta a tutte le età. Alla luce di questo, vi consiglio comunque la lettura, offre spunti di riflessione che tocca a voi colmare. E magari, per un ragazzo che a sedici anni inizia a farsi domande da adulti, un libro simile potrebbe essere un valido compagno di viaggio.

A presto, Franci!

••••

Il mio voto

••••

Stelle gemelle

di Jessi Kirby


Editore: Harper Collins

Fra Mangia, prega, ama e Wild, lastoria emozionante di un’adolescente e della sua rinascita.
La vita di Mari Turner, star di Internet, è perfetta. O almeno, lo è per le sue migliaia di follower. Ma quando confessa on-line di aver vissuto in una bugia e di non essere la persona felice, innamorata, esemplare che ha cercato con tanta fatica di dipingere, il video diventa virale e il mondo di Mari crolla. Per sfuggire al contraccolpo, prende una decisione impulsiva: percorrere a piedi l’intero John Muir Trail, famoso percorso di trekking nella Sierra Nevada. Mari e sua cugina Bri, morta da poco, avrebbero dovuto farlo insieme: ma questo accadeva prima che Mari fosse così presa dal suo mondo on-line da tagliare fuori chiunque le chiedesse se ne valeva davvero la pena, compresa Bri. Con gli scarponi di Bri, una mappa dei sentieri, il cuore pieno di rimpianti e un gruppo di estranei conosciuti lungo la strada, Mari affronta la difficilissima escursione. Ma la vera sfida è dentro di lei, ed è trovare un modo per tornare a essere la ragazza che teme di aver perso per sempre: se stessa.

••••

Recensione • ” Indomabile desiderio” di Irene Grazzini & Anna Grieco

Ciao a tutti

Oggi vi parlo di un libro scritto a quattro mani da due autrici che con poche pagine hanno saputo stupirmi e ipnotizzarmi. Le ho adorate in Vendetta d’amore, Irene Grazzini mi ha trasportato in un altro mondo con Dominant, ora insieme a Anna Grieco, ci trasportano nella selvaggia Scozia del ‘700, con “ Indomabile desiderio”.

Continua a leggere!

WWW… Wednesday #10

Ciao a tutti

Nuovo appuntamento con la rubrica settimanale WWW…Wednesday. Riprendendo il ritmo e pubblicandola ogni mercoledì, mi sono resa conto di quanto sia incapace a mantenere un piano e a leggere libri che mi sono ripromessa di leggere giusto una settimana prima. Questa di oggi è l’ennesima dimostrazione. Le risposte alle tre domande seguenti non sono quelle che mi aspettavo e sicuramente mercoledì prossimo sarà la stessa cosa. Bando alle ciance e diamo inizio alle danze.

Ah dimenticavo! Ovviamente non cambiate pagina senza lasciarmi un commento con le vostre letture. Magari mercoledì prossimo potremmo ritrovarci qui e controllare se abbiamo tenuto fede alle nostre parole. Quindi, a mercoledì!

A presto, Franci!

Continua a leggere!

Novità editoriali #11 Dal 1 al 10 Giugno 2016

Ciao a tutti

Giugno è alle porte e con l’arrivo delle belle giornate (si spera! ) arrivano anche alcuni dei libri più attesi di quest’anno. Ritroveremo vecchi personaggi e ne incontreremo di nuovi; date un’occhiata alle uscite delle prossime settimane, una più bella dell’altra, adatte a soddisfare i desideri di tutti.

A presto,

Franci!

 divisori

Apriamo le danze con un libro che sicuramente mi farà correre in libreria e con me, chiunque abbia letto il primo capitolo. Si tratta del sequel di The program, The treatment di Suzanne Young, finalmente in italia per DeaAgostini. Un libro che consiglio ad occhi chiusi! Per farvi un’idea di cosa avete tra le mani, qui potete leggere la mia recensione di The program ( Leggemi!) e qui di The treatment (Leggimi!!)

9788851138349_3a77c41a97b16fb53c9d13082c82b4eeTitolo: The treatment (The program#2)

Autore: Suzanne Young

Editore: DeAgostini

Uscita: 7 Giougno 2016

Sono passate settimane da quando Sloane è stata dimessa dal Programma, il progetto sperimentale che obbliga gli adolescenti a rischio di depressione alla rimozione dei ricordi, eppure è ancora sotto stretta osservazione. Nonostante abbia dimenticato intere parti del suo passato, il cuore l’ha spinta di nuovo tra le braccia di James, il ragazzo che ha sempre amato. In questo modo, però, ha scoperchiato una scatola che avrebbe dovuto rimanere sigillata, mettendo in pericolo la validità stessa della terapia a cui entrambi sono stati sottoposti. Ma il Programma non può permettersi di fallire e dà il via a una caccia serrata. In fuga dagli stessi uomini che li hanno internati, Sloane e James non possono fare altro che unirsi a un gruppo di ribelli che
vuole scardinare l’impalcatura di segreti e bugie su cui si fonda il Programma. Riuscirci, però, è tutt’altro che semplice. Soprattutto perché l’unico indizio a disposizione è la pillola arancione che Michael Realm – il solo amico che Sloane aveva nel Programma – le ha lasciato prima di scomparire nel nulla. L’antidoto in grado di ripristinare i ricordi persi. La Cura su cui tutti vorrebbero mettere le mani.

 


 

Sperling & Kupfer ci riporta nel mondo dei Seeker con Seeker #2. La ribelle.  Il primo libro me lo sono fatto sfuggira ma ora, in occasione dell’uscita del secondo, penso sia arrivato il momento di rimediare. Voi lo avete letto?

seeker-la-ribelleTitolo: Seeker. La ribelle

Autore: Arwen Elys Dayton

Editore: Sperling & Kupgfer

Uscita: 7 Giugno 2016

Per Quin Kincaid, l’ora del giuramento è arrivata. Quin si è allenata tutta la vita per esserlo e finalmente lo diventerà: un Seeker. Un onore, una missione, un destino che Quin, oltre ad averne diritto per nascita, ha saputo conquistare e meritarsi. Ora potrà combattere al fianco dei suoi compagni, Shinobu e John – il ragazzo che ama nonché suo migliore amico. Insieme, porteranno la luce nel cuore delle tenebre. Il futuro di Quin sembra perfetto, ma, subito dopo la cerimonia, cambia ogni cosa. Essere un Seeker non è quello che Quin credeva che fosse. E questa non è l’unica menzogna. La missione, la sua famiglia, i suoi amici, il ragazzo che ama: niente è ciò che lei credeva. Ma ormai è troppo tardi per tornare indietro…

 


 

Per Harper Collins arrivano i draghi. A giugno è prevista l’uscita del sequel di Talon, Rouge.I ribelli di Talon.

rogueTitolo: Rouge. I ribelli di Talon

Autore: Julie Kagawa

Editore: Harper Collins

Uscita: 8 Giugno 2016

Ember Hill ha lasciato l’organizzazione Talon dei draghi per avere una possibilità con il drago ribelle Cobalt e la sua banda di furfanti. Ma Ember non può dimenticare il sacrificio fatto per lei dal ragazzo che l’avrebbe potuta uccidere: Garret Xavier Sebastian, un soldato dell’Ordine di cacciatori di draghi di San Giorgio, il ragazzo che l’ha salvata da un sicario di Talon, sapendo che agendo così, avrebbe firmato la sua condanna a morte. Determinata a salvare Garret dall’esecuzione, Ember deve convincere Cobalt ad aiutarla ad infiltrarsi nel quartier generale dell’Ordine. Con degli assassini che le danno la caccia e con il fratello di Ember che sta aiutando Talon a cercarla, i furfanti trovano un alleato inaspettato in Garret e una nuova prospettiva sulla battaglia sotterranea tra Talon e San Giorgio. Una resa dei conti si sta preparando e i segreti nascosti da entrambe le parti sono sconvolgenti e letali. Presto Ember dovrà prendere una decisione: ritirarsi per combattere un altro giorno… o iniziare una guerra?

 


 

Per Newton Compton è in arrivo un libro davvero curioso, che sicuramente sarà tra i miei prossimi acquisti. Per la trama, mi ricorda molto “ Il tuo meraviglioso silenzio”. Non vedo l’ora di scoprire quale meraviglie ci riserva.

silenceTitolo: Silence

Autore: Natasha Preston

editore: Newton Compton

uscita: 1 Giugno 2016

Oakley Farrell è chiusa nel silenzio da undici anni. All’età di cinque ha smesso di parlare, e nessuno sa perché, anche se l’ipotesi più probabile è che abbia subito un trauma, dato che dal punto di vista fisico non sembra avere niente che non vada. Nonostante gli sforzi della sua famiglia per risolvere il problema, da allora Oakley comunica solo con piccoli gesti e se ne sta rinchiusa in un mondo tutto suo. A scuola viene esclusa e presa in giro dagli altri ragazzi. Ha un solo amico, Cole Benson, che la conosce fin da quando erano entrambi molto piccoli e le è rimasto sempre accanto, perché per lui Oakley è perfetta così com’è. Nel corso degli anni hanno costruito una loro personale versione dell’amicizia. Ma funzionerà ancora quando inizieranno ad avvicinarsi sempre di più?
E quando Oakley sarà costretta ad affrontare una persona che arriva dal suo passato, riuscirà ancora a mantenere il suo segreto?

 

 

Restate nei paraggi e tenete pronto il portafoglio, le sorprese non finiscono qui!

Esce oggi per Harper Collins “Le bugie del nostro amore” di Chelsea M.Cameron

Ciao a tutti

La lista di libri da leggere si sta allungando a dismisura giorno dopo giorno ed io giorno dopo giorno, sono sempre più in crisi. Non so più da che parte cominciare. Capita anche a voi o sono l’unica?

In tutto questo delirio mi dimentico anche di post che ho da tempo tra le bozze, ancora in attesa di essere pubblicati. Questo è uno di quelli. Vi volevo parlare di questa prossima uscita, ora non più prossima, le settimane scorse, ma ovviamente, me ne sono completamente dimenticata. Eccomi a rimediare e a mettere in crisi anche voi, perché dopo aver letto quest’anteprima, anche la vostra lista TBR si allungherà di  un ulteriore libro. Let’s go!

23608886Avevo messo gli occhi su questa serie quando amazon me la propose come suggerimento in lingua. Ora finalmente arriva anche in Italia grazie ad Harper Collins. Si intitola “ Le bugie del nostro amore” ed è il primo capitolo della duologia Behind Your Back di Chelsea M. Cameron. Uno stregante romanzo che abilmente mixa il romantic suspense ai tratti New Adult. Da restarne ammaliati!

La particolarità del romanzo, oltre ad una trama dalla quale è impossibile non restare incuriositi, è il fatto che la storia sia raccontata completamente dal punto di vista del protagonista maschile. Il seguito invece, sarà dal POV della ragazza.

Il protagonista è Quinn, tutto fascino e tatuaggi, che con la sua aria misteriosa e da bravo ragazzo, riuscirà a catturarvi come pochi.  Perfetto doppiogiochista, se da un lato è il perfetto ragazzo che ama divertirsi con gli amici, dall’altro è un abile uomo d’affari, disposto a tutto pur di raggiungere i suoi obiettivi. Anche a fingersi una persona completamente diversa. Quando però decide di sedurre Sage pur di incastrare il padre, la situazione sembra sfuggirgli di mano, e mantenere in piedi l’intera montatura, diventa ogni giorno più difficile…

a presto,

Franci

 HC_C_Cameron (1)

Titolo: Le bugie del nostro amore (Behind Your Back #1)

Autrice: Chelsea M. Cameron

Editore: HarperCollins Italia

Uscita:  19 Maggio 2016

Per incastrare suo padre, devo servirmi di lei. Devo farla innamorare di me prima ancora che si accorga di quello che sta accadendo. Sarà facile. L’ho già fatto in passato e lo rifarò in futuro. È solo una ragazza. Uno strumento per ottenere quello che voglio. Quando avrò finito con lei, non mi guarderò indietro. Questo era ciò che pensavo. Fino al momento in cui l’ho incontrata.