” Dunkirk” La storia vera dietro il film raccontata nel libro di Joshua Levine

Ciao a tutti

È il film più atteso dell’anno, un cast di tutto rispetto e un regista il cui solo nome incute timore. “ Dunkirk” di Christopher Nolan arriva nelle sale italiane il 31 Agosto ma con un regista simile ed una trama tutt’altro che semplice, non stupisce se ha già un posto d’onore nel ciclo di film di guerra.

Continua a leggere!

Annunci

Watcher or player? dal libro al film, il caso “Nerve” di Jeanne Ryan

Ciao a tutti

Non si parla d’altro da settimane ormai. Un libro attesissimo, un film che farà correre al cinema molte di noi non tanto per la storia quanto per Dave Franco. Di cosa sto 61-HtuSfSGL._SX331_BO1,204,203,200_parlando, ma ovviamente di “Nerve” della scrittrice Jeanne Ryan. Uscito in lingua originale nel 2012, con un copertina tra l’altro, impossibile da non notare, finalmente è la Newton Compton a portarlo in Italia, pubblicandolo proprio ieri, 1 Giugno 2017.

Se siete rimaste ancora al nome Dave Franco e non avete compreso neanche una virgola di quello che c’è scritto dopo, 1) vi capisco benissimo. Tra lui e il fratello non saprei chi scegliere! 2) ora vi spiego perché l’ho nominato.

Continua a leggere!

‘The danish girl’ – David Ebersshoff * Libri al cinema*

Un cast giovane ma d’effetto, un regista che sa il fatto suo, ma soprattutto una storia come poche: non stupisce che ‘The danish girl’ abbia ipnotizzato il pubblico della mosta del cinema di Venezia 2015, urlando già all’oscar.

danish-girl-poster-vikander-redmayneE di oscar il film è pieno. Eddie Redmayne il protagonista, si è aggiudicato la statuetta con un’interpretazione magistrale dello scienziato Stephen Hawking  in La teoria del tutto; il regista Tom Hooper con Il discorso del re o il più recente Les miserables, ha fatto letteralmente impazzire l’Academy. C’è quindi poco da dubitare che si sta parlando di un piccolo capolavoro.

Ma a renderlo ancora più originale, come detto prima, è la trama.

Tratto dal romanzo ‘ La danese’ di David Ebershoff, la storia è quella dolorosa di Lili Elbe, artista danese, la prima transessuale a sottoporsi negli anni Trenta, a un’operazione di riassegnazione sessuale.

Un mondo che galleggia tra due guerre, una storia d’amore. Una donna che aiuta il marito nel suo percorso alla scoperta di se stesso e un marito pronto a scontrarsi con le mentalità e gli ostacoli di un tempo retrogrado e bigotto. La forza e la tenerezza di un uomo che si scrolla con non poca fatica, quelle vesti che ormai non sono più sue. Una lenta ricerca di una femminilità imprigionata nel corpo sbagliato. Straziante, scabroso ma bellissimo.

index
Il film sarà presente nelle sale italiane il prossimo 4 febbraio, intanto godiamoci il libro. Buona lettura!

***********************

image_book.phpTitolo: La danese

Autore: David Ebershoff

Editore: Guanda

Einar Wegener e sua moglie Greta vivono a Copenaghen. Lui dipinge piccoli quadri con il mare in inverno, paludi e brughiere; lei, ancora alla ricerca di un’autentica ispirazione, ritrae la trofia committenza borghese cittadina. Un giorno, Greta convince faticosamente il marito, imbarazzato e riluttante, a posare con un abito femminile per poter completare il ritratto di Anna, la cantante lirica loro amica. Ma l’ipnotico movimento del pennello di Greta e il morbido contatto della stoffa sulla pelle sospingono Einar “in un mondo d’ombre e sogni”. Quel giorno Einar scopre che il suo cervello è una noce spaccata in due metà; una appartiene a lui, l’altra a Lili, l’entità femminile che ha involontariamente richiamato dagli angoli più remoti della sua infanzia, dov’era stata relegata per il brusco intervento degli adulti. Lili è imprevedibile, timidissima e svagata. Ma Lili è anche una ragazza prepotente ed egoista nel suo bisogno di vivere: per manifestarsi provoca in Einar misteriose emorragie, sottraendogli le forze poco a poco, e scompare sanguinante lei stessa. Di qui la decisione di sacrificare l’uno per consentire la piena esistenza dell’altra: spinto dalla stessa Greta, Einar decide di entrare nella clinica del professore Bolk che lo trasformerà gradualmente in Lili. Il romanzo è ispirato alla vicenda reale di Einar Wegener, il paesaggista che agli inizi degli anni trenta si affidò alla chirurgia per cambiare sesso.

***********************