Review Party • “Never. Non amarmi” di Laura Kneidl

Ciao a tutti

Giorno di #ReviewPaty. Oggi vi parlo di “Never, non amarmi” della scrittrice Laura Kneidl, primo libro di una serie pubblicato da Sperling & Kupfer.

Date uno sguardo anche alle varie tappe Review party sui blog coinvolti.

banner never (1)

●••○••●

Non è un mistero che ultimamente faccia sempre più fatica ad apprezzare il genere romance. Non me ne vogliate, ma li trovo ripetitivi. Ogni famiglia però ha una mela marcia, ed è su di lei che punto tutte le mie speranze quando inizio un libro di questo genere. Nell’avere tra le mani la “mela marcia” del romance.

Never – non amarmi potrebbe esserlo.

Il segreto sta nel concentrarci su quei punti che davvero lo rendono unico e cercare di chiudere un occhio su cliché che a quanto pare, non possono proprio essere evitati se vuoi rientrare nella categoria rosa. Quindi non prestate troppa attenzione al belloccio di turno, è una prerogativa indispensabile per considerarlo un degno protagonista, inutile negarlo. Magari acquista un punto in più se vi dico però che è molto simpatico, prevedibile ma anche abbastanza premuroso? Dai, direi che ha una chance.

E chiuderete un occhio sulla completa assenza di backgroud? O sull’ennesimo passato torbido della protagonista? Se rispondete di no alla prima domande, concordo con voi. I personaggi secondari e la vita oltre alla coppia è importante per un lettore, dategli più spessore scrittori. Per la seconda domanda invece, cambiereste idea se vi dicessi che gli eventi passati influenzano in un modo estremamente pesante Sage: senza non sarebbe la protagonista che leggiamo in queste pagine. E questa volta, credetemi, la scrittrice resta coerente dalla prima all’ultima parola, trattando il suo passato per quello che davvero è, un macigno sulle spalle e non uno zainetto da abbandonare alla prima occasione.

Mettetevi comodi perché Sage è l’elemento che trasforma questa storia da un romance di tre stelline ad uno da quattro piene, quasi cinque. Credetemi, ho terminato la lettura da un lato apprezzando la protagonista, dall’altro sperando costantemente che l’autrice non facesse stupidaggini nella pagina successiva. Perché è il cavallo di battaglia e allo stesso tempo il tallone d’Achille? Sbagliarla sarebbe stato facilissimo, la bravura dell’autrice sta proprio qui: nell’aver creato un personaggio caratterialmente quasi perfetto. Sage soffre di attacchi di panico (per farla breve e non spoilerarvi la storia) che la condizionano in tutto il suo quotidiano. Sarà che un po’ capisco la sua situazione, immedesimarmi in lei è stato come bere un bicchiere d’acqua. Il ritmo del libro è scandito dai successi della ragazza: sulla voglia di “guarire”, i passi in avanti che compie, magari anche qualche passo falso, la sua determinazione che prima o poi ripaga. Non c’è nulla di frettoloso, compresa la storia d’amore. Il problema di Sage attira l’attenzione tanto da diventare anche asfissiante soprattutto per chi non comprende in pieno la sua situazione. E se la vostra puntata è sulla storia d’amore, beh, dovreste riprovare perché non ha quel grande spazio che ci si aspetta. O meglio, non è una di quelle che si accende al primo sguardo, si brucia al secondo capitolo e al terzo già sono al “e vissero felici e contenti”. È Sage a dettare le regole e di conseguenza, viene scandita dalle sue esigenze. In sostanza, niente baci al primo capitolo!

Vi segno le mancanze, così decidete subito da che parte stare: non si piange; non ci sono batticuori all’inverosimile né tanti dialoghi. Non ci sono passioni brucianti. C’è però una buona scrittura e una ragazza con la testa sulle spalle, anche se è una testa che ogni tanto le riserva qualche sorpresa.

Buona lettura, Franci!

●••○••●

Il mio voto:

4 tazze

●••○••●

51o-k0iabcl._sx323_bo1,204,203,200_Never, non amarmi

Di Laura Kneidl


Editore: Sperling & Kupfer

Data d’uscita: 29 gennaio 2019

Quando, pur di scappare dai suoi problemi, Sage si trasferisce in un altro Stato, lontanissima dalla madre, dalla sorella e dalla sua migliore amica Megan, al suo arrivo non ha niente. Niente soldi, niente casa, niente amici. Nient’altro che la ferrea volontà di dimenticare e ricominciare da capo. Ma neanche un college a quasi cinquemila chilometri di distanza da casa può bastare se i ricordi ti accompagnano a ogni passo e la paura è ormai parte di te. Accade così anche il giorno in cui Sage inizia il suo lavoro in biblioteca e incontra Luca. Con i suoi penetranti occhi grigi e i tatuaggi, Luca rappresenta tutto ciò di cui Sage ha paura. Ma Luca non è quello che sembra a prima vista. E non appena Sage riesce a guardare oltre la facciata, il cuore le inizierà a battere pericolosamente più veloce, e dovrà lottare con tutta se stessa per non permettere al suo passato di boicottare il suo futuro.

●••○••●

Acquista il libro qui sotto: (link affiliazione amazon)

https://amzn.to/2HEjbyy

●••○••●

Un pensiero riguardo “Review Party • “Never. Non amarmi” di Laura Kneidl

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...