Recensione in anteprima • ” Ogni cosa a cui teniamo” di Kerry Lonsdale

Ciao a tutti

Non ho potuto parlarne ieri pomeriggio, quando l’ho concluso, ma oggi non posso proprio più rimandare. Questo libro va assaggiato e poi gustato lentamente. Più di ogni altra cosa però, questo libro ha bisogno del suo seguito. Bando alle ciance, eccovi la recensione di una nuova uscita del catalogo Leggereditore, “ Ogni cosa a cui teniamo”, libro d’esordio della scrittrice Kerry Lonsdale, disponibile già in ebook e in cartaceo dal 18 Maggio.

Lonsdale_coverOgni cosa a cui teniamo

di Kerry Lonsdale


Editore: Leggereditore

Data d’uscita: Ebook – 4 Maggio | Cartaceo – 18 Maggio

L’aiuto cuoco Aimee Tierney ha trovato la ricetta per la vita perfetta: sposare il ragazzo che ama fin da quando è una bambina, creare una famiglia e poi chissà, un giorno rilevare il ristorante dei genitori. Il futuro che aveva sognato le passa però davanti in un lampo, come strappato dal vento, quando il suo fidanzato James perde la vita in un incidente in barca. Dal giorno in cui la chiesa che avrebbe dovuto ospitare il loro matrimonio è diventata il triste scenario per il funerale di James, Aimee non ha pace. Sa che per rimettere assieme i pezzi della sua vita deve scendere a patti con il dramma che l’ha colpita e far piena luce sulle circostanze della morte di James. Cos’è realmente accaduto quel giorno maledetto, su quella barca? Aimee scoprirà così un abisso di segreti che metteranno in discussione quanto credeva di aver costruito nella sua vita, perché sotto la superficie della sua esistenza forse si nasconde una verità inattesa, che potrebbe liberarla dalle catene del passato o imprigionarla per sempre.

Un romanzo profondo, che con tocco delicato esplora le pieghe dell’animo umano.

●••○••●

Aimee era cresciuta con poche ma forti certezze: avrebbe ereditato il ristorante dei genitori o ne avrebbe aperto uno tutto suo, rivoluzionario, fuori dagli schemi. Ma soprattutto, avrebbe sempre avuto James dalla sua parte. Un amico, una spalla su cui piangere e un complice con cui ridere, il solo ed unico amore della sua vita. Ora il promesso sposo, ora un corpo inerme nella bara in una chiesa circondata da fiori. I fiori del matrimonio. Il mondo di Aimee crolla nel momento esatto in cui si accorge che a combattere non saranno più James e lei, come sempre. Ma solo lei.

Per quanto sia tentata, credetemi questa volta il mio desiderio sfiora i limiti del tumblr_nzmgviKAKZ1r8xs2bo1_500sopportabile, di Ogni cosa a cui teniamo posso raccontarvi poco quanto niente, per non svelarvi la sorpresa di un libro che abbatte qualsiasi logica e promette emozioni di una potenza sconvolgente. La Aimee che incontrerete all’inizio del libro è una donna distrutta, sull’orlo di una crollo, che ha perso le sue fondamenta. James è sempre stato l’altra faccia della medaglia, quella figura costantemente presente, pronta a dividere con lei qualsiasi sfida. Ora è costretta a rimboccarsi le maniche ed imparare a vivere da sola. Sotto certi aspetti, ci riesce pure. Il dolore non sparisce né si attutisce, ma lei impara a conviverci. Quindi anche voi buttate giù una serie di possibili alternative quale sia un nuovo amore, una nuova prospettiva di lavoro, un nuovo futuro per la nostra protagonista. Ma il destino ama giocare con le sue pedine, a fin da subito sgancia una bomba che è un eufemismo definirla tale, con un’onda d’urto che porta tensione, suspense e sconvolge non solo i piani di Aimee, ma anche i vostri. Da questo momento in poi, siete avvisati, abbandonare la storia sarà quasi impossibile.

Con uno stile diretto, senza perdersi dietro virtuosismi o inutili giochi di parole, la scrittrice dà vita ad un esordio che ha tutte le carte in regola per essere un caso editoriale. C’è passione, quella tra due anime che si incontrano, cercano di resistersi e si confidano. La tenerezza, la dolcezza di un amore puro ed incondizionato, di un’amicizia maturata e sbocciata in carezze nascoste, proibite. Il dolore per la perdita. La disperazione nel vedere la propria vita sfuggire tra le mani. Ma ancora un senso di rinascita, di desiderio di rivalsa e attestazione che coinvolge tutto il libro. E soprattutto, la sensazione che da un momento all’altro, possa capitare l’impossibile. È questa l’arma vincente, è questo stato d’animo il cavallo di battaglia che vi condurrà attraverso una storia ricca di colpi di scena, che oscilla costantemente tra il reale e l’assurdo, il reale e qualcosa di desiderato, di sperato ed irrealizzabile allo stesso tempo. Culminando poi in un finale rivoluzionario, impossibile da prevenire, che mi ha fatto piacere il libro ancora di più. L’epilogo è la ciliegina su una torta spettacolare.

d895e9226bc866c4b82d30363a077e88Vi compiacerete per la giovane protagonista, una fenice rinata dalle proprie ceneri. Cerca di rimettere in sesto la sua vita, arranca a fatica verso la vetta e si gode tuto il panorama una volta arrivata. Ma non esita due volte a ridiscendere il pendio se questo equivale a dare valore alle proprie convinzioni, a ciò che sente e ciò che crede sia reale. È testarda ed incredibilmente vera, un’eroina che non indossa il mantello. Gli altri personaggi sono una sfondo in movimento nella sua scena. Lei dà le battute, gli amici, i genitori, nuovi amori le stanno dietro come burattini, agendo sotto i suoi ordini. Una mancanza che poco si nota in una narrazione talmente ipnotica, da oscurare tutto. Una storia che ha i suoi passi falsi, particolari poco convincenti accantonati appunto, perché la voglia di conoscere ti spinge a curartene poco.

Kerry Lonsdale prepara il campo da gioco e ti permette di creare ipotesi. Poi te le smonta con un’inconcepibile semplicità e te ne prospetta di nuove che tutto hanno fuorché del razionale. Ma sono perfette.

Quando ci si crede fino in fondo, con tutta la propria anima, anche la più assurda e surreale delle idee può essere possibile. Aimee ce lo dimostra e noi ammaliati, non possiamo che seguirla.

Buona lettura, Franci!

●••○••●

4 tazze

Il mio voto: Ipnotico!

●••○••●

Acquista il libro qui sotto:

Annunci

8 thoughts on “Recensione in anteprima • ” Ogni cosa a cui teniamo” di Kerry Lonsdale

  1. Pingback: Wrap up • Maggio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...