Recensione • ” L’universo nei tuoi occhi ” di Jennifer Niven

Ciao a tutti

L’ho terminato la scorsa settimana ma solo ora  sono riuscita a sedermi e riordinare le idee da buttare giù. Quindi beccatevi questa recensione del nuovo libro di Jennifer Niven, approdato nelle nostre libreria alla fine di marzo grazie a DeAgostini. “ L’universo nei tuoi occhi” ha in poco tempo conquistato il cuore di numerosissime lettrici. Preparatevi, il prossimo potrebbe essere il vostro.

41muspn9hilL’universo nei tuoi occhi

di Jennifer Niven


Editore: DeAgostini

Affascinante. Divertente. Distaccato. Ecco le tre parole d’ordine di Jack Masselin, diciassette anni e un segreto ben custodito: Jack non riesce a riconoscere il volto delle persone. Nemmeno quello dei suoi genitori, o quello dei suoi fratelli. Per questo si è dovuto impegnare molto per diventare Mister Popolarità. Si è esercitato per anni nell’impossibile arte di conoscere tutti senza conoscere davvero nessuno, di farsi amare senza amare a propria volta. E finora è riuscito a cavarsela. Ma le cose prendono una piega inaspettata quando Jack vede per la prima volta Libby. Libby che non è come le altre ragazze. Libby che porta addosso tutto il peso dell’universo: un passato difficile e tanti, troppi chili per poter essere accettata dai suoi compagni di scuola. Un giorno, per non sfigurare davanti agli amici, Jack prende di mira Libby in un gioco crudele, che spedisce entrambi in presidenza. Libby però non è il tipo che si lascia umiliare, e il suo incontro con Jack diventa presto uno scontro. Al mondo non esistono due caratteri più diversi dei loro. Eppure… più Jack e Libby si conoscono, meno si sentono soli. Perché ci sono persone che hanno il potere di cambiare tutto. Anche una vita intera.

●••○••●

Quanto bizzarro può essere l’amore se sboccia tra due rose spezzate, piene di spine ed in procinto di appassire. Jack e Libby si sbellicherebbero dalle risate se sapessero che un solo fatale scontro sarà galeotto per una delle amicizie più belle mai raccontate, addolcite dal tocco delicato dell’amore, che spontaneo pone la sua firma sull’ultimo capitolo. Riderebbero alle lacrime, poi asciugandole continuerebbero nei loro battibecchi e frecciatine, perché questi sono Jack e Libby: due anime alla deriva, che in mare aperto si incontrano e decidono di aiutarsi a vicenda. Almeno per arrivare a riva… poi si vedrà.

Se c’è una cosa di cui si è certi è che aprire un libro di Jennifer Niver equivale ad una doccia di emozioni, calda e rassicurante, si raffredda in certi momenti e ti lascia comunque con un stato di benessere finale.  La Niven ha l’incredibile capacità di spogliare i suoi personaggi portando a galla quelle che sono le insicurezze di un’età 9ad094e07ff001d331d54701f2585aa6difficile. E lo fa come se fosse al cosa più naturale possibile. I suoi personaggi sono reali, sbagliano e vivono come lo farebbe chiunque di noi, come lo faresti tu o io. Anche questa volta non si tira indietro e se ci risparmia le tante lacrime che con Raccontami di un giorno perfetto ci hanno sommerso, state certi che non sarà una passeggiata leggerla. Libby e Jack si accolgono con la spontaneità che li contraddistingue, vulnerabili nelle mani di chi legge.

Perché gli altri sono così ossessionati dal mio peso?” Bailey mi prende per mano senza dire niente. Non ha bisogno di cercare una riposta, perché non esiste. L’unica risposta possibile è che alle persone piccole – piccole dentro – non piacciono le persone grosse.”

Maturano sotto i nostri occhi ed è proprio questo l’aspetto più affascinante e rivoluzionario di tutto il libro: il potere della fiducia, dell’amicizia senza limiti, dell’amore più profondo che abbatte le barriere e fa crescere, permette di mettere radici e di vivere per la prima volta, senza troppi pensieri. Jack e Libby hanno bisogno di certezze ma più di tutto, hanno bisogno di qualcuno, che sia un amico o un amante, col quale confidarsi, col quale condividere il peso di una particolarità fisica che rivoluziona la loro vita. Il primo è affetto da un disturbo che non gli permette di riconoscere i tratti del volto. Può guardare un’infinità di volte la propria madre, ed ogni volta sarà come la prima. Libby invece ha un “difetto” che l’accompagna da qualche anno, con la quale ha imparato a convivere ma soprattutto, ad accettarsi e ad apprezzarsi. È stata la ragazza più grassa d’America ed ora che è tornata a frequentare la scuola dopo qualche anno di reclusione forzata in casa, è decisa a non farsi mettere i piedi in testa, ad ignorare il bullismo e a farsi conoscere per ciò che è realmente: la ragazza più forte e determinata d’America. Nelle debolezze dell’altro, Jack e Libby troveranno la forza per affrontare il mondo, per restare a galla e nuotare a riva.

“Ti sei mai chiesto se non siano tutti gli altri a vedere le cose in maniera sbagliata? Tipo che tu sei l’unico a vederle per come sono veramente? “

Se la storia nel suo insieme può sembrarvi scarna, veloce e forse un po’ prevedibile, a coinvolgervi completamente sarà il viaggio psicologico che coinvolge i nostri personaggi. La loro crescita emotiva ed il bagaglio di emozioni che come una bomba ad orologeria, al momento giusto esplode mettendo tutto in discussione. Il sorriso sulle labbra, qualche ruga di apprensione e un occhietto lucido, vi accompagneranno nella lettura fino ad un finale che sa di libertà, di rinascita. Non leggete L’universo nei tuoi occhi come se fosse un caso editoriale che deve lasciare a tutti i costi in un angolo a piangere; leggetelo con gli occhi di due adolescenti abbandonati, soli a se stessi, che per la prima volta scoprono in un’altra anima la complicità di essere capiti. Leggetelo come se aveste sedici anni e il vostro più grande problema fosse quello di farsi accettare. D’altronde, piccoli o grandi, ognuno cerca il suo posto nel mondo e non lo si trova se non si viene accettati e prima di tutto, se non si accetta se stessi. Perché si è diversi.

Buona lettura, Franci!

Secondo lui tutto si riduce alla faccia.

Esclusivamente alla faccia.

Perché la faccia è una mappa della vita.

●••○••●

4 tazze

Il mio voto: due protagonsti di cui innamorarsi

●••○••●

Acquista il libro qui sotto:

Annunci

2 pensieri riguardo “Recensione • ” L’universo nei tuoi occhi ” di Jennifer Niven

  1. Pingback: Wrap Up • Aprile

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...