Recensione • ” The invasion of the Tearing ” di Erika Johansen

Ciao a tutti

Prima di soccombere completamente allo studio matto e disperatissimo pre-sessione esami, volevo parlarvi di una delle mie letture natalizie. Finalmente mi sono messa in pari con questa serie, che mi ha catturato definitivamente, leggendo il secondo libro di Erika Johansen, “ The invasion of the Tearling”. Una lettura elettrizzante pagina dopo pagina, con un finale davvero ingiusto, permettetemelo. Spero che la Multiplayer Edizioni abbia pietà dei nostri poveri cuori e pubblichi al più presto il terzo libro. Ne ho bisogno!

Bando alle ciance, vi lascio di seguito la recensione, vi invito già da ora a leggere questa serie perché merita davvero ( e poi la grafica è una cosa indescrivibile.), e mi scuso in anticipo se nelle prossime settimane potrei quasi sparire. Colpa esami! Detto questo ……

●••○••●

the-invasion-of-the-tearling-copertina_corrThe invasion of the Tearling

di Erika Johansen


Editore: Multiplayer Edizioni

Nell’avvincente sequel di The Queen of the Tearling, il regno del Mortmesne della sanguinaria Regina Rossa muove guerra contro il Tearling, invadendone le terre con gravi conseguenze per la regina Kelsea Glynn e il suo reame. Giorno dopo giorno, la giovane eroina di questa formidabile saga sente crescere la responsabilità di dover proteggere il suo amato popolo, senza temere dolore e sacrificio.

Kelsea Glynn è una regina giusta, che si è battuta con coraggio e ha dichiarato concluso l’obbligo del Tearling di pagare ogni mese con un tributo di schiavi la pace col vicino regno del Mortmesne. Così facendo ha sfidato la Regina Rossa, una donna spietata i

THE QUEEN OF TEARLING
RECENSIONE QUI

cui poteri derivano da una magia oscura e terribile, che non ha tardato a inviare il proprio orrido esercito nelle terre di Kelsea col
compito di seminare terrore.

Niente sembra riuscire a fermare l’avanzata delle formidabili truppe nemiche.
Kelsea, tuttavia, riesce a stabilire una connessione con un passato lontano, e sembra trovare una possibile quanto pericolosa alleata: una ragazza di nome Lily, che combatte per la sua stessa vita in un mondo in cui essere donna pare un crimine. I destini del Tearling e di Kelsea sembrano inscindibilmente legati a quello di Lily, però il tempo sta per scadere e la giovane regina potrebbe morire prima di scoprire il perché…

●••○••●

Quando scoperchiò il vaso di Pandora, i venti iniziarono ad infuriare. Un nuovo regno attende il Tear, un vecchio nemico minaccia i confini. Kelsea è tornata, più forte che mai.

In un primo momento, bloccare le spedizioni di schiavi verso il Mortmesne era sembrata la scelta più giusta. La macchia nera che aspettava minacciosa di invadere la città però, aveva insinuato il dubbio nella mente di Kelsea. Si poteva evitare? C’era una scelta migliore? Se le domande sembravano assillarla, di una cosa era del tutto certa mentre osservava the-invl’esercito accampato fuori le mura: la Regina Rossa bramava la vittoria e non era intenzionata a cedere.

Una giovane donna lasciava il cottage immerso nelle montagne nella quale aveva vissuto, per prendere le redini di un popolo distrutto, spezzato da atroci violenze. Passi falsi e cadute l’hanno forgiata, determinate scelte l’hanno cambiata. Ora è una donna forte e risoluta, una regina che deve fare i conti con un potere smisurato, con un nemico troppo grande, con un passato e un futuro che collimano remandole contro. O mostrandole la giusta direzione.

In the queen of the Tearling abbiamo imparato a conoscerla, siamo cresciuti con lei. In the invasion of the Tearling, siamo pronti a combattere al suo fianco.  

Avventura, magia, mistero ed una fitta rete di intrighi: sono questi gli ingredienti speciali per un secondo libro in cui ogni cosa viene messa in dubbio. La nostra Kelsea inizia a fare i conti con gli strani poteri che sembrano scaturire dai suoi zaffiri. La portano indietro nel tempo, le mostrano un mondo ormai perduto nel quale potrebbero essere nascoste le risposte ai suoi problemi. Incontra un’altra donna, diversa ma allo stesso tempo simile a lei. Ne condivide il dolore e la storia, ne condivide il coraggio. Inconsciamente Lily le themostra la strada, Kelsea dovrà solo riconoscerla e intraprenderla.

Portando il peso di una corona macchiata dalle sue scelte, nel Tear Kealsa fronteggia l’invasione della Regina Rossa. L’enigmatica sovrana del Mortmesne è un’ombra nera che minaccia le porte del regno, che desidera ardentemente la sua rivincita. Oscuri segreti si insinuano nelle notti buie, vecchi risentimenti stanno per tornare alla luce, nuove alleanze si stringeranno. Vecchi nemici torneranno a chiedere vendetta.

the-invasioMazza Chiodata, Pen, padre Tyler: facce già note, ognuno con un proprio ruolo, sempre più essenziale. Amici che diventeranno fratelli, che le daranno supporto nei momenti di sconforto e la rimetteranno in riga a dovere. Le faranno conoscere nuove realtà, l’ebbrezza e i vari aspetti dell’amore, sentimenti che una regina non può permettersi. L’intrigante Fetch che ha conquistato il cuore della ragazza – e non solo il suo, avrà una presenza sporadica, quasi inesistente ma pur sempre incisiva. È una figura che ha un carisma ed un magnetismo difficili da ignorare, del quale non si ha mai abbastanza. Sicuramente è un bottino di mistero pronto ad esplodere e mi auguro che nel terzo libro, ci sveli gli intrigati piani che nasconde.

In una guerra in cui il vincitore può essere quasi scontato, l’autrice mette su un teatrino di colpi di scena da dubbi e domande, da sotterfugi che incollano alle pagine e tengono con il fiato sospeso. La forza e la determinazione di una regina che fiera, siede sul trono; la paura e le debolezze di una ragazza poco più che adulta, alle prese con un ruolo molte volte, più grande di lei. Un finale che è tutto un programma preannuncia un terzo libro da fuochi d’artificio e sorprese. La storia del Tearling sta per essere riscritta e Kelsea è determinata ad esserne la protagonista.

A presto, Franci!

●••○••●

4 tazze

Il mio voto: irresistibili colpi di scena

Annunci

5 thoughts on “Recensione • ” The invasion of the Tearing ” di Erika Johansen

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...