Recensione • “Insostituibile” di Angela Graham

Ciao a tutti

L’ho letteralmente divorato e non potevo aspettare oltre per parlarvene. A che libro mi riferisco? Semplice, ad “ Insostituibile” di Angela Graham, secondo capitolo della serie Harmony. In Inevitabile abbiamo conosciuto la nostra protagonista Cassandra, l’avvenente nuovo vicino Landon e il suo adorato figlio Oliver. Tra alti e bassi, i due personaggi hanno finalmente accettato l’attrazione e il sentimento che li avvicina inesorabilmente, ma un tragico evento sul finale, li mette ancora una volta a dura prova.

●•●•○•●•●

InsostituibileInsostituibile

di Angela Graham


Editore: Leggereditore

Data d’uscita: 1 Settembre 2016

Cassandra Clarke sapeva che se avesse ceduto alla passione avrebbe corso il rischio di essere ferita. Eppure, nonostante questa consapevolezza, ora si ritrova sola, ma con la voglia di rimettere insieme i pezzi della sua vita e lasciarsi alle spalle il recente passato, benché il suo cuore non riesca a dimenticare, a non provare rancore per chi prima l’ ha sedotta e poi l’ha lasciata alla sua illusione. Cassandra aveva imparato a credere nell’amore, ma ora, per colpa di Logan West, non sa più cosa sia.

Fidarsi di un uomo? È un errore che si è ripromessa di non commettere più. Ma cosa può succedere se d’improvviso tutto ciò in cui hai deciso di credere viene di nuovo messo in discussione? Il cuore, si sa, segue le sue regole e prende la sua strada. Riuscirà Cassandra a tenere sopite le emozioni che ancora prova e a trovare la forza di non abbassare la guardia di fronte alle insistenze dell’uomo che le ha spezzato il cuore, ma che lei sente essere insostituibile?

 ●•●•○•●•●

Cuore o ragione: a chi dare retta quando l’uno ti porta lontano dalla persona che più ti fa battere il cuore e l’altro ti porta vicino alla persona che più ti ha fatto soffrire? Per Cassandra la soluzione è semplice. Landon è una storia chiusa, una sensazione da  accantonare e voltare pagina. Ma il ragazzo non sembra essere della stessa opinione. Intenzionato a farsi perdonare e a riconquistare la fiducia e il cuore della protagonista, Landon si espone da subito, trasformando il libro in una continua dichiarazione d’amore.

Dopo l’inaspettato incidente sul finale del primo libro, ritroviamo la nostra protagonista a fare i conti con la riabilitazione per le ferite riportate e i brandelli di un cuore martoriato e gettato a terra in un vicolo buio. Finalmente Landon ha chiarito quali erano le sue reali tumblr_mh9v2xvypv1rsanpho1_500intenzioni: Cassandra per lui era semplicemente un gioco, una sfida da vincere. Col tempo però, la complicità instaurata con la ragazza, gli mostrano un nuovo lato fatto di sentimenti, che prepotenti hanno preso il sopravvento sul semplice desiderio. Come far capire tutto ciò a Cassandra che spalle al muro, ha visto il proprio cuore stritolato e deriso?

Un passo alla volta, tra appuntamenti rifiutati e incontri casuali, i due ragazzi impareranno a conoscersi, questa volta senza sotterfugi. Impareranno lati nascosti e punti deboli, a carte scoperte ritroveranno un rispetto e fiducia costantemente minata. Nuovi personaggi si metteranno tra i piedi, svelando altarini in un crescendo di colpi di scena. Uno fra tutti la madre del dolcissimo Oliver, ormai presenza fissa nella famiglia del piccolo, cercherà in tutti i modi di riallacciare i rapporti con Landon in uno stile del tutto discutibile.

superthumbUn libro completamente fondato sulla fiducia, Insostituibile vi addolcirà con le sue seconde possibilità. Non sarà ammaliante come il primo e sotto certi punti di vista potrebbe anche deludervi un po’. In particolare per quanto riguarda i personaggi principali: Landon si ammorbidisce a tal punto da diventare quasi un giocattolino al cospetto del volere di Cassandra che dal canto suo,  mostra un certa ingenuità stonante con quel carattere decisivo e maturo del primo libro.  Nonostante qualche nota stonata, la scrittrice riesce comunque ad incuriosire il lettore tenendolo sulle spine. Ed il finale sarà tutto un dilemma. Anche questa volta infatti, aspettatevi di chiudere il libro con le mani trepidanti sperando che esca subito il seguito. Angela Graham non è molto clemente!

Buona lettura, Franci!

●•●•○•●•●

3 tazze buo

Il mio voto: non regge il confronto con il primo libro ma resta una piacevole lettura.

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...