Recensione di ” Gabbia di vetro” di Elena Profumo

Ciao a tutti

Oggi vi parlo di un gioiellino del self-publishing made in italy che ho avuto l’onore di leggere e che spero ammali anche voi, come ha ammaliato me. Si intitola “ Gabbia di vetro” ed è il libro auto pubblicato della scrittrice Elena Profumo, la quale ringrazio per avermi permesso di conoscerlo. Una carriera avviata, una serie di imprevisti, una donna con la forza di ribellarsi: continuate a leggere per scoprire qualche curiosità in più sulla protagonista Arielle.

Grazie mille Elena per avermi dato l’opportunità di leggerlo … e perdonami se la recensione arriva solo ora 🙂

cover


Titolo: Gabbia di vetro

Autore: Elena Profumo

Editore: self-publishing


Arielle, giovane donna in carriera, è all’inizio di una seconda vita, con un nuovo incarico al lavoro ed il trasferimento in una città straniera. Non sa ancora, che questa esperienza si rivelerà ricca di amare sorprese e colpi di scena. Trascinata suo malgrado in un vortice di sventure, che sembrano non finire mai, come farà a riprendere in mano il suo destino e fuggire dall’immaginaria gabbia di vetro in cui si sente intrappolata?

divisori

Arielle è ad un passo dal raggiungere la vita che desidera. Un nuovo ed elettrizzante lavoro l’aspetta nella magnifica cornice di Monte Carlo. Ha da poco conosciuto Amadeo, giovane artista con il quale riesce ad instaurare subito un forte legame. Dopo una scottante delusione amorosa, varie opportunità saranno finalmente il punto di svolta per quel cambiamento tanto ambito. Una tela ancora immacolata che rischia però di essere sporcata da coincidenze e scherzi del destino, sempre più frequenti per essere ignorati. Ad Arielle, che di difficoltà ne ha già passate abbastanza, di giocare non ha alcuna voglia. Inizia così una trafilata ricerca tra bigliettini ed oggetti smarriti, dove l’ossessione rischia di prendere il controllo trasformando quel mondo di perfezione in una gabbia, una gabbia di vetro.

creepy_0

Un thriller dei giorni d’oggi dove ossessione e manipolazione si scontrano con il coraggio di una donna, che di farsi sottomettere non ha alcuna intenzione. La protagonista di Elena Profumo, innocente prima, sempre più determinata poi, è un vero e proprio schiaffo morale a chi, inconsciamente o per paura, rischia di trasformare il sogno di una vita in una vera e propria gabbia. Con quel caratterino da guerriera, tipico femminile, del quale andare immensamente orgogliosi, Arielle alzerà la testa al momento opportuno, aprendo gli occhi e difendendo, con unghie e con i denti, ciò che è suo. Una caratteristica che non contraddice mai, fino all’inaspettato ma apprezza finale dove, ancora una volta, dimostra la priorità dei propri desideri su quelli altrui. Femminista convinta, sono sempre stata una sostenitrice accanita di quei personaggi femminili che sfaldano il mito della donna sesso debole, ma dimostrano la caparbietà e la tenacia che solo il genere femminile possiede. Ecco perché ho apprezzato fin da subito Arielle, immedesimandomi già dalle prime pagine e sostenendola fino alla fine.

Gabbia di vetro è un libricino che divorerete in poche ore. Con pochi dialoghi ma molta narrativa, Elena Profumo vi coinvolgerà nello scontro della protagonista con il suo destino avverso, richiudendovi nella sua gabbia e lasciandovi andare solo a libro concluso. Forse! Vari personaggi si intervallano nella vita della ragazza, dall’assistente Nicole, al misterioso “angelo custode”, al dolcissimo Amedeo, tutti con un ruolo preciso che non scavalca mai la presenza primaria della protagonista.

Una lettura piacevolissima, uno stile diretto e preciso,senza troppi giri di parole che è una goduria leggere. Lo consiglio caldamente alle donne, perché si rendano conto della loro forza e del loro coraggio. E agli uomini, perché si rendano conto di quanto sia sbagliato sottovalutarle.

Buona lettura, Franci!

divisori

3 tazze buo

Il mio voto: un esempio di coraggio

divisori

Scopri qualcosa di più sulla scrittrice

Elena Profumo Indipendent Author | The Paper Perfume

divisori

 Acquista il libro qui sotto

Il mio libro | Kobo | Amazon | iBook

Salva

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...