Recensione di ” Segreti e speranze” di Carolyn Brown

Ciao a tutti

Oggi voglio parlarvi di una delle ultime uscite nel catalogo Leggereditore, che si è dimostrata essere una piacevolissima sorpresa. Si intitola “ Segreti e speranze” di Carolyn Brown. Una donna forte e di carattere, un libro sulla sorprendente bellezza della vita.

Grazie mille Leggereditore per la copia del romanzo


9788865087398Titolo: Segreti e speranze

Autore: Carolyn Brown

Editore: Leggereditore

I segreti che le donne si rivelano nei momenti di privacy, ad esempio in una toilette per sole signore, dovrebbero restare custoditi in quelle mura. Ma a volte accade che quei segreti giungano alle orecchie sbagliate e cambino per sempre la vita di chi ne viene a conoscenza. L’esistenza di Trudy Williams è piuttosto movimentata: sua figlia è una ragazza eccentrica e ribelle, suo marito non fa altro che tradirla e sua madre è ricoverata in una casa di cura per malati di Alzheimer. L’ultima cosa di cui ha bisogno è ereditare dalla prozia Gert una vecchia casa pericolante piena solo di vecchi ricordi e cianfrusaglie. Ora tocca a lei ristrutturarla, ma non sarà sola nell’impresa. Billy Lee Tucker, il vicino di casa della zia Gert, un tipo strano innamorato di Trudy dai tempi della scuola, non avrebbe mai sognato di avere l’opportunità di starle accanto tanto a lungo. Così, insieme alla nuova casa, Trudy e Billy costruiscono qualcosa di romantico e sorprendente, vivendo emozioni che temevano di aver perduto. Ma forse Trudy è troppo spaventata da ciò che quel giorno aveva sentito in quella toilette per signore per poter immaginare un futuro insieme a Billy…

Una protagonista da amare e accompagnare nel suo percorso di rinascita, per una storia romantica e profonda, che scalda il cuore.


 

Ci sono segreti che innocui, restano sopiti per sempre. Ci sono segreti che tranquilli, fanno capolino rivelandosi senza troppe controindicazioni. Ci sono poi, quei grossi, enormi e potenti segreti, che svelati ti colpiscono senza preavviso, come un’onda nel pieno delle sue forze e tu, a fatica, cerchi di tenerti a galla annaspando. Trudy William aveva la vita che ogni donna desidera. Un marito amorevole da aspettare la sera con la cena pronta, e una figlia all’università con cui condividere i momenti. Un castello di sorrisi e cerimonie che ben presto inizia a mostrare le prime crepe.

Serve una conversazione origliata nella toilette delle donne per far crollare il mondo di apparenze di Trudy. Tradita e abbandonata da tutti quelli che credeva suoi alleati, decide di rimboccarsi le maniche  e a testa alta, rimettere in piedi una nuova vita fatta di onestà, libertà e assoluta, meritata felicità. Varie condizioni l’aiuteranno in questo sua impresa: l’inaspettata eredità della zia, un vicino di casa disponibile e amorevole,che le farà riscoprire l’ebbrezza e leggerezza dell’amore.

Una storia di riscoperta e affermazione, di voglia di vivere che va ben oltre i legami o le stupide convenzioni. Fatta di piccole cose e momenti indimenticabili, di quei ricordi che vanno vissuti costruiti e custoditi gelosamente in uno scrigno, per sempre. Attraverso passi falsi e brutte cadute, Trudy riscopre l’ebbrezza di questi momenti, fortemente convinta di non lasciarseli più scappare.

Una donna forte e coraggiosa,la protagonista di Carolyn Brown, che ha scoperto la delusione, il tradimento, i lati negativi dell’amore. Eppure, passo dopo passo, risale quella montagna alla ricerca di se stessa e del suo valore. Una ricerca fatta di calma e tranquillità, dove ogni cosa trova la giusta collocazione e il giusto spazio. Riscoprire vecchi legami e consolidare quelli abbandonati da tempo. L’eroina per eccellenza, che riempi la scena mettendo in ombra ogni personaggio che la circonda. Una fonte di ispirazione per chi passivamente vive la propria vita, per chi se la lascia scivolare addosso senza dargli valore. Trudy insegna ad aprire gli occhi, a rimboccarsi le maniche e lottare per ciò a cui si tiene. Ma soprattutto a lottare per se stessi, per la propria meritata felicità. Per i propri desideri, sogni, passioni o sfizi, per farli uscire allo scoperto e non castigarli ad un misero angolino perchè inferiori alle aspettative altrui. La vita è una, unica e meravigliosa, non perdetevi ma lottate con i denti e con le unghie per ciò che amate.

Altri personaggi si muoveranno sulla scena, importanti e rivoluzionari ,ma comunque costantemente accecati dalla luce che emana la protagonista. L’odioso marito, forse uno dei personaggi più detestabile che abbia mai letto. Senza passione, scintille o sentimenti, circondato costantemente da un alone di negatività. Le pignole e antipatiche cugine, le quali vagamente ricordano le sorellastre di cenerentola. La viziata figlia, che ha bisogno di sbagliare molte volte strada prima di imboccare il sentiero giusto. Ed infine il dolcissimo Billy Lee, il nuovo vicino, che tra vernici e mobili, le regalerà la sfavillio dei veri sentimenti.

Non è mai troppo tardi per buttare tutto all’aria e ricostruire. Non c’è mai un motivo tanto valido da impedirti di ricominciare, se ci credi davvero. Una storia sulla potenza e la bellezza delle seconde possibilità, con l’ironia, la sfacciataggine e la delicatezza di una scrittrice che è una delizia leggere.

Buona lettura,

Franci!

 divisori

4 tazze

Il mio voto: Una lettura che insegna a vivere

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...