RECENSIONE “Tutte le volte che vuoi” di Jodi Ellen Malpas

Ciao a tutti
Ho molte recensioni in sospeso e oggi proverò a mettermi in pari con il programma. Approfittando di un periodo di libertà, ho fatto una scorpacciata di libri. Ho finalmente terminato ‘ Tutte le volte che vuoi’ secondo capitolo della serie One Night di Jodi Ellen Malpas. In questo articolo vi parlerò della passionale e tormentata storia tra Olivia e Miller.

divisore

tutte-le-volte-che-vuoiTitolo: Tutte le volte che vuoi ( One Night #2)

Autore: Jodi Ellen Malpas

Trama:

Miller Hart è ricchissimo, supersexy e sa portare Livy a vette di piacere mai raggiunte prima. Ma lei sa anche che non c’è un punto di ritorno. Ormai è decisa a illuminare con il suo amore l’oscurità in cui lui ha vissuto finora, anche se per farlo dovrà pagare un prezzo molto alto. Miller sa che tutto quello che ha nella vita non se l’è meritato, ma con Livy sarà diverso. Però deve riuscire a proteggerla a ogni costo da ciò che li circonda: i suoi peccati, i suoi nemici, e soprattutto se stesso.

Entrambi nascondono nel loro passato delle lunghe ombre, e devono capire se seguire il proprio cuore e rischiare il tutto per tutto per dar retta ai propri sentimenti. E ora è finalmente arrivato il momento della verità.

divisore

Il genere erotic romance ha sempre incuriosito moltissime lettrici in modo particolare nell’ultimo periodo. La saga One Night di Jodi Ellen Malpas rientra a pieno in questa categoria soddisfacendo milioni di fan che hanno aspettato con trepidazione, l’uscite del secondo volume ‘Tutte le volte che vuoi’.
I caratteri essenziali?
Beh scene hot? Tantissime. Sentimento? Da lasciare senza fiato. Mistero? Una nube enorme. Avventura?quanto basta. In sintesi, non passa inosservato. Lo schema è quello base dei libri erotici, da Cinquanta sfumature di grigia ad A nudo per te e così via: lui bello e impossibile con un tragico passato, lei innocente e coraggiosa che gli sconvolge la vita.
tutte le volte che

Il lui in questione è Miller, la lei Olivia. Lui tenebroso, dalla bellezza sovrumana, che affascina il lettore all’inverosimile, fa battere il cuore alla giovane protagonista, coinvolgendola nel suo torrido mondo, mettendola inevitabilmente in pericolo. Lei,indifesa fino ad un certo punto, ben presto abbandona la maschera da ragazzina per svelare una donna che di quel mondo conosce tutti gli aspetti e li accetta. Per chi ha letto il primo volume della serie Per una sola volta,la storia di Livy gli è già nota. Abbandonata dalla madre prostituta, per conoscerla meglio, decide di sua spontanea volontà di vivere in prima persona le sue esperienze nel mondo della prostituzione, riuscendo a uscirne solo grazie all’aiuto del magnate della madre, Williams.

Precedentemente quindi abbiamo conosciuto la protagonista, ora la Malpas si concentra soprattutto sulla storia del protagonista maschile che attraverso i suoi difetti e disturbi, attraverso il sentimento che piano piano ma indelebile, matura verso la ragazza, si racconta. Una vera e propria sfida a non innamorarsi di lui, tra un momento di tenerezza, una romanticheria o dichiarazione sussurrata, tra un momento di debolezza e rabbia e perché no? Anche tra qualche brivido lungo la schiena. La Malpas ce lo fa conoscere ed apprezzare, iniziando a ricostruire il puzzle e a tutte le volterendere chiari atteggiamenti e situazioni che in Per una sola volta lasciavano un po’ basiti. Giocando moltissimo con le parole, con un giusta dose di ironia e adrenalina quanto basta, l’autrice descrive abilmente la loro storia d’amore. Si inseguono e si ricercano, tra un brivido e una parola sussurrata, consapevoli di essere l’uno la cura per l’altro.
Miller, completamente devoto, vede in Livy un’ancora di salvezza, l’unica via d’uscita per il suo mondo, e Livy accetta la sua sorte, facendo di tutto per aiutarlo, alle volte scadendo anche nel banale. Forse è proprio questo che ho apprezzato meno nel libro. Se da un lato la Malpas ci fa innamorare di Miller, dall’altro ai miei occhi ha svalutato il personaggio di Olivia, rendendola coraggiosa si, ma testarda,cocciuta e alle volte quasi stupida. Armandosi del mantello da supereroe, si butta a capofitto in situazioni scontate nella loro banalità. Apprezzassimo invece è stato il punto di svolta, che non vi rivelerò tranquilli, che l’autrice ha inserito poco dopo la metà del libro, elevandone subito il livello di suspance e interesse.

Une serie continua di “ ed ora?” che continua fino ad un finale inaspettato.

“ Ed ora?” ed ora per noi non resta che aspettare il seguito, per chi ancora non l’ha letto, non vi resta che lasciarvi trasportare dal bellissimo, tormentato ma dolcissimo amore di Miller e Olivia.

divisoreIl mio voto:

3 tazze buo

divisoreDOWNLOAD PDF

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...