Recensione ‘ LIV FOREVER’ di Amy Talkington

live-forever-image1Ciao a tutti
È da quando ho terminato il libro che desideravo farne una recensione, senza trovare le parole giuste per descriverlo, oggi finalmente ce l’ho fatta. Il libro in qustione è ‘Liv Forever’ di Amy Talkington. Quale modo migliore per parlarne se non partendo dall’inizio?

**************

cover12Titolo : Liv Forever
Autore: Amy Talkington
Trama: Liv Bloom è ossessionata dall’arte. Ecco perché, quando vince una borsa di studio per la prestigiosa accademia di Wichkam Hall, è al settimo cielo. Ora ha finalmente tutto ciò che ha sempre desiderato. Compreso Malcolm, il ragazzo d’oro della scuola. Ma quello che Liv non sa è che tradizioni secolari e crudeli abitano i tetri corridoi di Wickham Hall. E che lei potrebbe essere la prossima, innocente vittima in una lunga scia di sangue…

*************

Mi sono imbattuta nel libro per caso, girovagando in libreria. Attirata dalla fantastica copertina e dalla trama niente male, non ho pensato due volte e l’ho acquistato. Nel giro di due giorni l’avevo terminato e stavo già raccogliendo le idee per una recensione. Non nego che è stato una piacevolissima sorpresa,la storia di base è veramente carina e originale. Amore, amicizia e mistero: questo libro ha tutto. Ciò nonostante messo da parte l’entusiasmo e anche un po’ la tristezza, in seguito capirete perché, che il tutto ha suscitato, non posso negare che ne sono restante anche vagamente delusa.

La nostra protagonista è Olive,detta Liv, che grazie ad una borsa di studio e ad un incredibile talento per il disegno, riesce a farsi ammettere nella prestigiosa scuola Wickham Hall. Dopo aver passato la propria vita tra un famiglia adottiva all’altra, respinta da tutti, spera in questa opportunità come un nuovo modo per ricominciare: nuovi amici, una nuova vita, un nuovo amore. È Malcom Astor, uno dei ragazzi più ambiti dell’intero corpo studentesco a far battere all’impazzata il cuore di Liv. Tra i due nasce quindi fin da subito un sentimento dolce e puro. Quando tutto sembra perfetto un nuovo evento scombussola nuovamente la vita della ragazza: un omicidio. Il suo. Tornata alla scuola come fantasma, Liv inizia un viaggio insieme a 11081-Angel-StatueMalcom e all’amico Gabe, ragazzo riservato dall’inspiegata capacità di sentire e vedere Liv e quindi da poter fare da tramite tra i due innamorati, tra i meandri della Wickham Hall per scoprire l’artefice del suo omicidio. Attraverso non poche difficoltà, e con degli aiuti fuori dal comune, i ragazzi scopriranno gli altarini di un’elite scolastica fatta di misteri, tradizioni,confraternite e strani riti.
L’autrice, in un modo semplice e diretto, riesce a condurci fin da subito in questo mondo fatto da ragazzi ricchi e snob, senza scrupoli, capaci di tutto pur di raggiungere i propri obiettivi. Una specie di gossip girl, con i suoi segreti e i suoi scoop. Liv invece è completamente l’opposto. Dolce e sensibile, vive con un passato di continui rifiuti, sballottata tra una casa famiglia e l’altra, senza mai trovare la sua giusta collocazione. Amante io stessa dell’arte, ho molto apprezzato il modo con cui Liv mostra se stessa nel disegno, come se la sua vita fosse un’opera d’arte, con i suoi lati in luce e quelli in ombra.

Completamente fuori posto, la sua diversità fa breccia in Malcom, che fin da subito mostra un certo interesse. Bello nella sua imperfezione, grazie a Liv, Malcom riesce a trovare se stesso e ad opporsi ad un padre autorevole e ad un futuro già scritto. Non mi è piaciuto molto il modo in cui l’autrice ha dato via alla loro storia, troppo frettoloso e superficiale. Tuttavia la dolcezza che la avvolge nel suo svolgimento, anche dopo la tragedia, senza mai risultare sdolcinato, fa passare sopra questo difetto in modo da godersela fino alla fine. 1158fa06813e122936a9cb6c5f4d2fda

Mi ha poco convinta invece il tentativo di dare un po’ di mistero alla storia. L’idea di base è molto avvincente, eppure l’autrice non riesce a creare un giusta suspense e il lettore è giàin qualche modo consapevole nella piega che potrebbe prendere la vicenda. La protagonista ha davanti gli occhi la verità per tutto il libro, ma stranamente non riesce a comprenderla.

Gioia dolore, tristezza e risate si susseguono in un mix da divorare pagina dopo pagina. Un libro sull’essere se stessi e sul lasciare che gli altri siano se stessi. Un’emozionante storia, svelata a poco a poco, che ti lascia con la malinconia e la gioia che solo un amore puro può dare.

Perché … solo l’amore può vincere il destino.

Una specie di Ghost con qualche mistero in più, da godere fino alla fine.

Liv…è un nome, un verbo, un comando. Un’idea di mortalità. E’ un nome fatto per una poesia epica.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...