Recensione’Il mio disastro sei tu’ di Jamie Mcguire

Bonjour lettori
Lo scorso mercoledì di cuori l’ho dedicato al libro ‘uno splendido disastro’ di Jamie Mcguire. Le mie opinioni sul libro non erano delle migliore. Diciamo che ne sono rimasta completamente delusa. Alla luce di ciò avevo completamente escluso l’idea di iniziare anche i due libri che seguono.
Parlando poi con fan e non dell’autrice, molti mi hanno consigliato il seguito ‘ il mio disastro sei tu’ e scettica ho iniziato a leggerlo.

Nello specifico il libro racconta gli eventi del primo ma dal punto di vista del protagonista maschile.

index

Trevor ‘Mad dog’ Maddox il classico duro con un passato da dimenticare, pieno di tatuaggi, che guida una Harvely. Un recente Step di ‘tre metri sopra al cielo’. Un donnaiolo che istaura il proprio rapporto col mondo femminile solo sulla sfera fisica. A fargli sciogliere questo cuore di pietra è la protagonista Abby, dolce ma temeraria, anche lei con un passato dalla quale vuole scappare.

La numerosa pubblicità, le continue ristampe, e i diritti cinematografici venduti alla Warner Bros, non hanno fatto altro che sopravvalutare un romanzo che nell’insieme potrebbe essere carino, ma fino ad un certo punto. Resta una storia vista e rivista che stranamente continua a far parlare di se. Il maschio alfa che trova l’amore, la ragazza casta e pura che lo ammalia. Andiamo, un po’ di originalità!

Pensavo che la versione maschile avrebbe fatto chiarezza su alcuni passaggi che nel primo libro ho trovato ridicoli, invece ho dovuto ricredermi. Trevor continua ad essere un personaggio esagerato, senza carattere, forzato. Cioè è soprattutto visibile del percorso di innamoramento del protagonista. O meglio, non è visibile in quanto tale percorso non è affatto presente. L’autrice ci catapulta in questa storia d’amore da una pagina all’altra. Un colpo di fulmine che non ha il naturale svolgimento, nasce già forte ed eterno, senza una crescita progressiva che deve esserci nel sentimento e che aiuta a coinvolgere il lettore.
Al contrario si resta estranei a contemplare le pagine con un cipiglio incredulo.

tumblr_mzi8njtiNr1s1ztt6o1_1280

Trevor continua a ripetere che il tutto è dovuto alla diversità della ragazza rispetto le altre, ma lascia perplessi il modo in cui lui riesca, dopo un solo incontro e in così poco tempo, a cogliere la sua vera essenza. Cioè, beato lui!!

Considerato poi la giovane età dei personaggi e l’esagerazione con la quale si esprimono o si svolge la storia ( Dal salvarla in un incendio allo sposarsi a Las Vegas), come si fa a non considerarla surreale?
Avevo dato un’altra chance alla saga, sperando che l’autrice prestasse maggior attenzione a particolari come l’ultimo trattato, da conferire alla storia anche una qualità in più. Ciò però non c’è stato e tutte le opinioni che avevo espresso sul primo capitolo non sono assolutamente cambiate nel secondo.

Una storia che non sta ne in capo e ne in terra, un’accozzaglia di luoghi comuni, che non capisco perché continuano a fare colpo (piacerebbe a volte non leggere di ragazzi donnaioli con una lista infinta di relazioni alle spalle e di ragazze sempre, e dico sempre, vergini e santarelle),trattati in modo illogico da far ridere.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...